Vai menu di sezione

Rimessa di veicoli

Informazioni relative all'attività di rimessa di veicoli

Per rimessa di veicoli si intende il luogo chiuso o all'aperto destinato alla custodia di veicoli (dalla bicicletta, alla roulotte/caravan) per la quale viene corrisposto un compenso per la sosta.

L'esercizio dell'attività di rimessa di veicoli è soggetto a Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) da presentare al Comune dove si intende avviare l'attività.

Dall' 1 gennaio 2015 tale pratica potrà essere presentata solo attraverso il SUAP telematico. Eventuali pratiche rivolte al SUAP presentate in forma cartacea saranno considerate irricevibili.

Requisiti

Condizioni necessarie per segnalare l'apertura dell'attività di rimessa di veicoli:

  • insussistenza delle cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'articolo 67 del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 (antimafia);
  • possesso dei requisiti morali di cui all’articolo 11, comma 2, del Regio Decreto n. 773 del 18 giugno 1931;
  • se l'attività viene svolta in luogo aperto, la destinazione urbanistica dell'area deve consentire l'utilizzo della stessa a parcheggio
  • se viene svolta in luogo chiuso i locali devono rispettare le norme contenute nei Regolamenti edilizi sia in ordine alla struttura che alla destinazione d'uso e possedere un certificato di agibilità per tale uso. Se l'autorimessa supera i 300 mq è prescritto il certificato di prevenzione incendi.

Quindi prima di intrapprendere l'apertura di una rimessa per veicoli occorre verificare la compatibilità urbanistica: valutare, cioè, che i locali in cui si intende avviare detta attività siano in possesso del certificato di agibilità nonchè del certificato di prevenzione incendi, ove occorrente e siano conformi allo strumento urbanistico comunale (P.R.G.).

Quanto costa:

La presentazione della SCIA per l'attività di rimessa di veicoli al Comune di Levico Terme non comporta alcun costo. 

Tempi di attesa:

L'attività può essere iniziata a decorrere dalla data di presentazione al Comune della SCIA.

Riferimenti normativi

D.P.R. 19 dicembre 2001, n. 480

Pubblicato il: Lunedì, 07 Marzo 2016 - Ultima modifica: Giovedì, 10 Marzo 2016

Valuta questo sito

torna all'inizio