Vai menu di sezione

Il Lago

A quota 440 m si presenta, nella sua forma allungata ed incassato tra il verde del Colle di Tenna e la Canzana (la "Chiarentana" di Dante? Si veda il capitolo "Tra storia e leggenda"), come uno stupendo fiordo. E lungo 2.840 m, largo 900 m, profondo mediamente 11 m.

Immagine lago di Levico

L'origine è di sbarramento alluvionale di un vecchio tronco di valle ad opera dei due conoidi formati dal Rio Vignola e dal Rio Maggiore che sono gli unici immissari. La vegetazione spondale è prevalentemente a latifoglie (ontani e salici) ed una parte a canneto.

La fauna ittica è rappresentata da trota fario, coregone, luccio, cavedano, scardola, black-bass, tinca, carpa, barbo, alborella, vairone, anguilla, persico reale, sole.

Tipologia di luogo
Lago
Collocazione geografica

Come arrivare

Pagina pubblicata Giovedì, 08 Gennaio 2015

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto