Vai menu di sezione

Commissione Edilizia Comunale

Il vigente Regolamento edilizio comunale, approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 18 dd. 22.03.2005 e successivamente modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 62 dd. 28.12.2009 elenca all’art. 12 le competenze e le modalità di funzionamento della Commissione Edilizia Comunale quale organo consultivo comunale, allo scopo, tra l’altro, di coadiuvare, con pareri e proposte, l’autorità comunale competente nelle attività attinenti all’edilizia e all’urbanistica, nonché nella tutela del decoro e dell’estetica delle costruzioni, anche in relazione al loro inserimento nell’ambiente.
A seguito delle novità normative introdotte con l’entrata in vigore della legge provinciale per il governo del territorio (L.P. 12.08.2015, n. 15), la quale prevede una nuova e diversa composizione di C.P.C. e C.E.C. nonché nuove modalità di raccordo delle rispettive competenze, è fatto obbligo di procedere entro due mesi dall’entrata in vigore della legge alla nomina delle predette commissioni, secondo le regole nuove.
Con deliberazione della Giunta comunale n. 173 dd. 08.10.2015 è stata riconfermata la composizione della Commissione come già individuata con precedente deliberazione della Giunta Comunale n. 124 del 31.07.2014.

Presidente di diritto: Sindaco p.t. o Assessore delegato (Vicesindaca Laura Fraizingher)

  • ing. Roberto Toniolli, libero professionista con studio a Caldonazzo in Via Spiazzi n. 7;
  • arch. Massimo Paissan, libero professionista con studio a Terlago in Via Degasperi n. 11;
  • geom. Roberto Scandella, dipendente della Provincia Autonoma di Trento presso il Servizio Catasto;
  • arch. Sara Sbetti, dipendente della Provincia Autonoma di Trento presso il Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio;
  • avv. Andrea Lorenzi, libero professionista con studio a Trento in Via Paradisi n. 15/5;
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Giovedì, 21 Gennaio 2016 - Ultima modifica: Lunedì, 20 Febbraio 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto