Vai menu di sezione

Definizione agevolata di Ingiunzioni Fiscali su Sanzioni del Codice della Strada

Tale Regolamento riguarda esclusivamente le sanzioni al Codice della Strada accertate sul territorio comunale di Levico Terme nel periodo 2012 - 2016, e per le quali sono state notificate al responsabile (entro il 31.12.2016) la (o le) ingiunzioni fiscali da Trentino Riscossioni.

Il Consiglio comunale con deliberazione n. 13 dd. 13.03.2017, dichiarata immediatamente eseguibile, ha approvato il “Regolamento per la definizione agevolata sanzioni codice della strada”, di cui DL n. 193/2016 convertito in Legge n. 225/2016.

Tale Regolamento riguarda esclusivamente le sanzioni al Codice della Strada accertate sul territorio comunale di Levico Terme nel periodo 2012 - 2016, e per le quali sono state notificate al responsabile (entro il 31.12.2016) la (o le) ingiunzioni fiscali da Trentino Riscossioni.

Con questo Regolamento avente ad oggetto la definizione agevolata, i debitori possono estinguere il debito totale, senza corrispondere né gli interessi né le maggiorazioni (previste dalla legge 689/81 all’art. 27 comma 6) presentando apposita istanza entro e non oltre il 15 maggio 2017, utilizzando l’apposito modulo pubblicato sul sito comunale (vedi allegato) e sul sito di Trentino
Riscossioni.

Il debitore dovrà indicare il numero delle rate con cui intende pagare tutto il suo debito, e la rinuncia ai contenziosi pendenti.

Attenzione: qualora il debitore non pagasse anche una sola rata prevista, la definizione agevolata non produrrebbe più alcun effetto; la conseguenza sarà che le somme già versate saranno trattenute in acconto. Stesso effetto in caso di tardivo versamento delle rate.

Presentata la richiesta di definizione agevolata, Trentino Riscossioni S.p.a. comunicherà al debitore l’accoglimento o il rigetto dell’istanza entro il 15 giugno 2017.

Modalità di attivazione della domanda:

Il modulo di Domanda di adesione alla definizione agevolata può essere compilato anche online.

Al termine della compilazione sarà necessario stamparlo, firmarlo e presentare la domanda:
· presso gli Sportelli di Trentino Riscossioni S.p.a. in Via Romagnosi n.11/A;
· alla casella e-mail/pec della Trentino Riscossioni s.p.a. (trentinoriscossionispa@pec.provincia.tn.it) inviando il modulo di Domanda, debitamente compilato in ogni sua parte, unitamente alla copia del documento di identità.

Data di inizio pubblicazione
22/03/2017
Pagina pubblicata Mercoledì, 22 Marzo 2017 - Ultima modifica: Giovedì, 14 Febbraio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto