Vai menu di sezione

Novità in merito obbligo di comunicazione degli alloggi per uso turistico

Con l'articolo 69 della Legge Provinciale 30 dicembre 2014 n. 14 viene eliminato il periodo minimo di offerta per alloggio a fini turistici.

Con l'articolo 69 della Legge Provinciale 30 dicembre 2014 n. 14 è stato modificato l'articolo 37 bis, comma 2 della legge provinciale sulla ricettività turistica recante "Alloggi per uso turistico", eliminando il periodo minimo di offerta dell'alloggio ai fini turistici, fissato in 14 giorni anche non consecutivi su base annua, oltre il quale deve essere effettuata al comune competente per territorio la comunicazione prevista ed innalzando la sanzione amministrativa prevista in caso di omessa o incompleta presentazione della comunicazione e dei relativi aggiornamenti da 200 a 600 euro per ciascuna casa o appartamento.

Pertanto attualmente l'obbligo di comunicazione degli alloggi per uso turistico sussiste nei confronti di chiunque offre in locazione ai turisti case o appartamenti di cui ha la disponibilità a qualsiasi titolo e in caso di eventuali aggiornamenti.

Pagina pubblicata Venerdì, 04 Marzo 2016 - Ultima modifica: Martedì, 31 Gennaio 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto